Frentania Teatri | Il soldatino di stagno
22418
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-22418,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-4.5,vertical_menu_enabled, vertical_menu_transparency vertical_menu_transparency_on,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.2,vc_responsive

Il soldatino di stagno

Liberamente tratto dalla fiaba di Hans Cristian Andersen

con
Giandomenico Sale – Soldatino di stagno
Loredana Canditone – Ballerina di carta
Giulio Maroncelli – Clown
Azzurra De Gregorio – Narratrice

Disegni di Scena Chiara Scarpone
Scene Michelangelo Tomaro
Costumi Marina Miozza
Drammaturgia Giandomenico Sale

Tecnico Luci e Suono Damiano Nicodemo

Regia Giandomenico Sale

 

 

Il Soldatino di Stagno è un classico di Andersen che ha sempre affascinato grandi e piccini. In una stanza da giochi spicca un castello di carta, abitato da una ballerina di carta, con un lustrino dorato sul petto, quasi a guardia del castello un gruppo di soldatini di stagno. A uno dei soldatini però manca un pezzo di gamba perché è stato fuso dopo gli altri, con lo stagno avanzato e non é bastato per completarlo. Ogni notte, quando i bambini sono addormentati, i giocattoli prendono vita. Il soldatino da una gamba nel vedere la ballerina che danza su una gamba sola se ne innamora.
A ostacolare il loro amore un Clown, geloso dell’amore che sta nascendo tra i due… Una nuova produzione Frentania Teatri con debutto nel 2015.
Tre attori, una ballerina  e le illustrazioni create dall’artista Chiara Scarpone porteranno a teatro una delle fiabe piú emozionanti di Andersen dove, nonostante l’apparente triste finale, ha comunque una vittoria metafisica del bene e dei giusti valori.